Come correggere le occhiaie: la teoria del colore nel make-up

Una degli argomenti che sto 'studiando' con più interesse negli ultimi tempi è il Colour Correcting.
Di cosa si tratta? Della correzione tramite la teoria dei colori dell'incarnato e di alcune caratteristiche della pelle che alterano l'omogeneità dell'incarnato.

Non è complesso come sembra... fidatevi!

Ovvio che non sarà come farsi un peeling togliendosi dieci strati di pelle ma con qualche accorgimento semplice e una palettina non troppo costosa, una buona via mezzo potrete raggiungerla.

Proprio per semplificare la cosa e per trovare un senso alle palette di concealer multicolore, vi spiego in poche parole la teoria dei colori complementari per la correzione cromatica (quella che serve a noi) e come usare i diversi tipi di correttore sul mercato (verde, salmone, rosa, giallo e lilla).

Lets' begin!
Vengono chiamati ‘complementari’ i colori che sommati si neutralizzano ossia creano un colore neutro che può essere il beige o il bianco. Diamo un'occhiata alla ruota dei colori e possibilmente stampatevela perché sarà un riferimento utile per il vostro trucco non solo per la correzione delle discromie ma anche nella scelta dell'ombretto giusto per valorizzare il colore del vostro occhio.
Color wheel, colour correcting
Ma passiamo dalla teoria alla pratica. Come correggo le occhiaie? Quale colore devo usare?
Ecco a voi le risposte divise per colore di correttore!

CORRETTORE VERDE
Non è il correttore per le donne aliene bensì il miglior amico di tutte coloro che hanno brufoletti, couperose e rossori in generale.
Ma partiamo dalla teoria!
Vediamo, per esempio che il colore complementare del rosso è il verde. Questo vuol dire che per coprire le macchie rosse sul vostro viso dovrete usare il verde, poiché quest’ultimo è il colore che neutralizzerà il rossore.
Lo stesso discorso si può fare per tutti gli altri tipi di occhiaie, macchie, ecc.

CORRETTORE ARANCIONE/SALMONE
Utile per tutte coloro che hanno occhiaie bluastre o tendenti al viola. Guardando la nostra ruota dei colori, notiamo che il colore che neutralizza questi due colori è l’arancione. Quindi basta usare il correttore arancio sulla ‘macchia’/occhiaia, sfumarla e applicare sopra il nostro solito correttore, così da non creare ‘alterazioni’ di colore quando applichiamo il nostro fondotinta.

CORRETTORE ROSA
C’è da dire che il correttore rosa può essere un po’ difficile da usare in quanto non è adatto a tutte. Ma non disperate! Se usato bene è uno valido strumento di inganno visivo…
Riprendiamo la nostra ruota dei colori: il colore complementare del rosa è il verde. Ciò significa che è adatto per coprire le venuzze verdi troppo in vista, macchiette verdi, occhiaie verdastre. 
Ricordatevi che il rosa non è adatto per correggere le occhiaie bluastre. Perché? Rosa + Blu = Viola Insomma, vi ritrovereste peggio di prima! 

Allora a che cosa o a chi serve??
Sicuramente è un buon alleato per coloro che hanno la pelle olivastra. Le occhiaie delle pelli scure tendono ad essere grigiastre. Ragion per cui il rosa potrebbe migliorare la situazione. Anche se la soluzione migliore sarebbe quella di usare un correttore salmone, che ha comunque delle tonalità rosa, che contribuirà meglio a coprire tutte le zone scure.

Volete sapere, però, qual è il vero pregio del correttore rosa?
Beh… anche se non ci crederete il rosa ha il pregio di dare più luminosità alla pelle. Se avete la pelle olivastra e/o una carnagione spenta (‘ottenuta’ dopo una note brava in discoteca…!!) e avete bisogno di apparire riposate, fresche e luminose… allora il rosa è il vostro miglior alleato!
Basta applicare un po’ di correttore nella parte interna ed esterna dell’occhio (in pratica usarlo come punto luce) per apparire più sveglie e fresche.

CORRETTORE GIALLO
Giallo?? a che serve?? Il giallo è il nostro jolly! È il colore che possiamo usare sia per le occhiaie sia per ‘scaldare’ l’incarnato. Il come ve lo spiego di seguito!

Occhiaie
Il giallo e il blu/viola sono colori complementari quindi, per coprire le occhiaie di questo colore bisogna applicare un concealer giallo. Niente di più semplice ora che abbiamo rivalutato la ruota dei colori! Da notare che nella ruota come secondo colore complementare viene considerato anche il rosa/rosa scuro… per cui in questo caso può essere usato sulle macchie rosa e/o leggermente rossastre (anche se non per i brufoli e/o macchie molto rosse… in quel caso ci va il verde!)

MA! come dicevo prima non è la sua unica funzione. Infatti il nostro giallo (e non parlo di giallo pallido e smortino ma di GIALLO GIALLO) diventerà il nostro più grande alleato in ‘quel periodo’. Infatti aiuta a ‘scaldare’ il colorito della pelle facendola apparire luminosa e ‘umana’!

CORRETTORE MALVA/LILLA
Infine questi colori meno usato ma che ultimamente si vedono spesso ma che rimangono un mistero a molti!
Il correttore malva o lilla è l'alleato perfetto di coloro che hanno occhiaie tendenti al marrone o 
È adatto per coloro che hanno pigmentazioni attorno agli occhi e bocca o occhiaie tendenti al marrone. lo stesso vale per i correttori leggermente azzurri. 
Ricordatevi sempre di applicare il normale concealer dopo aver corretto cromaticamente la zona.

Insomma se non l’avete ancora capito la ruota dei colori diventerà la vostra ragione di vita, la via da seguire, la studierete giorno e notte per scoprirne le sue virtù e i suoi insegnamenti! Quindi stampatevela e mettetela davanti alla vostra postazione trucco così da trarne ispirazione!
Come sempre spero che il post vi sia stato utile... e che la Ruota dei Colori sia con Voi!

Jess

Nessun commento:

Posta un commento

Ricevere commenti è sempre bello... per cui vi ringrazio!
Evitate, però, il follow4follow o di scrivere commenti o link per farvi seguire. Inoltre tutti i commenti offensivi (a me o ad altri) verranno rimossi.
Rispettate il mio spazio così come io rispetto il vostro. Grazie :)