Nabla Cosmetics: recensione e swatches

Come saprete, qualche tempo fa, mi sono regalata dei prodotti Nabla Cosmetics.
Negli ultimi tempi è (quasi) impossibile non sentire parlare di questi prodotti nata dalla passione di un team di giovani italiani e curata da Mr. Daniel Make Up.
Se volete più informazioni sulla filosofia, l'acquisto e spedizioni dei prodotti Nabla, vi consiglio di leggere questo mio post: clicca qui.
Quella di oggi è una recensione completa dei prodotti Nabla che ho acquistato e che sono:

  • Caramel
  • Camelot
  • Fossil
  • Antique White
  • Glitz
  • Extra Virgin
  • Palettina Liberty (regalata per l'acquisto di 6 refill)
  • Liquid Lip tech Color in Hey Boss!
  • Ghost (regalata per l'acquisto del Lip Tech)

Nabla Cosmetics, Camelot, Antique White, Caramel, Glitz, Fossil, ExtraVirgin, Liberty Six, Review, Swatch
 I sei refill e la palettina Liberty Six in regalo

Nabla Cosmetics, Camelot, Antique White, Caramel, Glitz, Fossil, ExtraVirgin, Liberty Six, Review, Swatch
Extra Virgin e Glitz
Nabla Cosmetics, Camelot, Antique White, Caramel, Glitz, Fossil, ExtraVirgin, Liberty Six, Review, Swatch

Nabla Cosmetics, Camelot, Antique White, Caramel, Glitz, Fossil, ExtraVirgin, Liberty Six, Review, Swatch
da sx: Extra Virgin, Glitz, Caramel, Camelot, Fossil e Antique White
Nabla Cosmetics, Camelot, Antique White, Caramel, Glitz, Fossil, ExtraVirgin, Liberty Six, Review, Swatch, Hey Boss!, Liquid Tech Lip Color
Liquid Tech Lip Color in Hey Boss!
Nabla Cosmetics, Camelot, Antique White, Caramel, Glitz, Fossil, ExtraVirgin, Liberty Six, Review, Swatch, Hey Boss!, Liquid Tech Lip Color
Swatch Hey Boss!
SOFT MATTS
Riconfermo l'amore per i colori matt di questo brand.
Questi ombretti hanno una texture soffice e un'ottima pigmentazione. Sono prodotti estremamente modulabili e facilmente sfumabili.

Risultano un pochino polverosi quando prelevati con il pennello, ma niente di drammatico.
Hanno una buona durata (8-10h) e con un buon primer (uso il Too faced, ma mi è successo anche con I love stage di essence), la durata è ancora migliore.

Ritengo siano degli ottimi prodotti per l'uso quotidiano, per trucchi old style/vintage, look eleganti ma sono fantastici anche come 'colori secondari' di un trucco: Caramel è un ottimo colore di transizione; Camelot è perfetto per scurire la parte finale dell'occhio in un trucco elaborato; Antique White è un ottimo illuminante; Fossil permette di dare definizione allo sguardo.

Personalmente, quelli che preferisco di più sono Camelot e Caramel: il primo è bellissimo e può essere usato per creare uno smokey. Dà intensità ma non è pesante come il nero.
Caramel, invece, lo uso da solo ben sfumato su tutta la palpebra. Mi piace, però, accompagnarlo con una bella riga di eyeliner e un rossetto scuro (bordeaux, melanzana). Altrimenti, come colore di transizione è più che perfetto.
Solo Fossil non mi soddisfa. Non tanto per una questione di prestazione bensì per la colorazione. Purtroppo sulla mia pelle risulta estremamente chiaro... probabilmente potrò usarlo solo d'inverno quando la pelle è ancora chiara.

BRIGHTS
A malincuore, devo ammettere che i 2 brights (Extra Virgin e Glitz) non mi fanno impazzire. Ho provato a usarli da soli, con altri colori ma non mi convincono.
Purtroppo mi danno la sensazione del 'colore già visto'. Hanno una bella texture (setosa e brillante) ma se applicati con i pennelli la pigmentazione perde.
Dalle foto mi aspettavo dei colori 'WOW', con sfumature diverse, soprattutto per quanto riguarda ExtraVirgin. Ma purtroppo così non è.
Non soddisfacendo le mie aspettative, ho finito per usarli poco. Glitz, però, proverò ad usarlo di più quest'estate... chissà... magari con la pelle più abbronzata l'effetto è diverso.

LIP TECH
La tonalità che ho preso è Hey Boss!: un prugna scuro che potete vedere all'opera in questo trucco: Paciugopedia Verde.
Il Lip Tech è un prodotto luminoso, pigmentatissimo e dalla buona durata. Non scambiatelo, però, per un rossetto. Non lo è. Non vi durerà un'eternità sulle labbra non perché sia un 'cattivo' prodotto ma per la natura della sua texture.
Personalmente, dalle foto sul sito (e su altri blog)  mi aspettavo un prodotto più 'secco', ma non è così. L'effetto è bagnato. Ma non è un problema perché è un prodotto che merita.
Con l'acquisto del Lip Tech, ho ricevuto in regalo Ghost. Questa matita è un cosiddetto 'Lip container/Invisible barrier' perché? Perché aiuta a creare una barriera attorno alla labbra così che il rossetto non vi si spalmi all over.


Finora, ammetto l'ho usata poco. Oramai sono abituata ai soliti step di contenimento ogni qualvolta uso un rossetto colorato (...tutti i giorni): primer labbra, matita, rossetto, cipria, matita, rossetto. Un'Ave Maria insomma.
Secondo me, non è un prodotto 'must have' per tutte. Mi spiego meglio: Ghost è un prodotto utile per chi ha il contorno delle labbra non proprio liscio/omogeneo (vedi rughette o conformazione delle labbra) e risulta, non inutile, ma senza senso per chi questo problema non ce l'ha. Ragion per cui andrà a finire nel beauty case di Madre.

E voi? Avete acquisto qualcosa da Nabla? 
Che esperienza avete avuto con i loro prodotti?
Spero tanto che questa mia review vi sia utile.
Un bacione,
Jess

7 commenti:

  1. Praticamente hai composto esattamente la palette che comporrei io ed acquistato il prodotto labbra che prenderei io! XD
    Ma i Brights li hai provati solo asciutti o anche da bagnati? *curiosità molesta*

    RispondiElimina
  2. hahah grazie <3 mi sa che sui prodotti labbra andiamo d'accordo <3 Tu ami i rossi come me..!
    I Brights li ho provati in entrambi i modi: devo dire che bagnati rendono di più. Asciutti tendono a perdere pigmentazione e, secondo me, i colori non rendono molto. Forse perché amo i di Nabla matt incondizionatamente e sono stata sorpresa dai colori e dalla texture... forse è per questo che i brights non mi hanno fatto perdere la testa. Non mi hanno dato 'quella' sensazione di meraviglia. Pensi di fare un ordine?

    RispondiElimina
  3. […] Ovvio. Vi elencherei tutti i pregi e gli zero difetti di questo ombretto, ma ahimè, di tempo non ne ho abbastanza. Sugli ombretti matt di Nabla ho parlato fin troppo… meraviglia pure. Qui trovate la mia review sui prodotti che ho acquistato: Nabla Cosmetics: Review e Swatches. […]

    RispondiElimina
  4. […] Inoltre ho usato, oramai come al solito, Caramel di Nabla (di cui trovate la review qui) e l’Infinity Eyeshadow di Kiko […]

    RispondiElimina
  5. […] alcuni dei miei ombretti must have: Rust, Glitz, Caramel, Camelot (qui trovate gli swatches di Caramel, Glitz e Camelot e qui quello di Rust) e l’Infinity Eyeshadow #204 di Kiko. Ho deciso, inoltre, di portare […]

    RispondiElimina
  6. […] eyeliner ho usato Camelot di Nabla (qui lo swatch) che ho applicato il più vicino possibile alle mie ciglia. Ho concluso applicando il mascara […]

    RispondiElimina
  7. […] Nabla Cosmetics: review e swatches. L’articolo più letto del mese e uno dei più letti dell’anno. In assoluto uno dei miei brand preferiti, non solo per la qualità dei prodotti, ma anche per il concept e il servizio al cliente. Un marchio eccellente. Rispetto alla review, la mia opinione sui Brights è cambiata. Per il resto, l’amore è solo cresciuto. […]

    RispondiElimina

Ricevere commenti è sempre bello... per cui vi ringrazio!
Evitate, però, il follow4follow o di scrivere commenti o link per farvi seguire. Inoltre tutti i commenti offensivi (a me o ad altri) verranno rimossi.
Rispettate il mio spazio così come io rispetto il vostro. Grazie :)