Now it's time to leave the capsule, if you dare...

a picture of a david bowie aladdin sane makeup

Non ci si vede da un po'...
Scrivere questo post è davvero difficile... non trovo le parole giuste.
Un mio caro amico è mancato... e pensare al blog, inutile dirlo, è stata l'ultima delle mie preoccupazioni.

Non amo esprimere troppo le mie cose personali. Questo anche con i miei amici. Non mi è facile raccontare come mi sento. Inutile dire che sia un mio grande limite.
Pensare, però, di scrivere di rossetti & company mi sembrava impensabile. 
Scrivere di cose così e far 'finta' che non fosse successo niente... non riuscivo proprio a farlo. 

Eugenio era una persona molto speciale.
Era un artista. Una persona estremamente creativa. 
Noi eravamo colleghi e negli ultimi due anni eravamo diventati anche amici.
Era una persona davvero bellissima: generoso, attento, curioso su tutto e sempre interessato ad ascoltare.

Insieme eravamo l'apoteosi del trash in ufficio: noi si parlava di cazzi, di ogni uomo che ci passava davanti, facevano le uscite più oscene del mondo. 
Il mio telefono è pieno di screenshot di cose che dovevo fargli vedere. Solo lui le avrebbe apprezzate.
Foto oscene, video musicali strani, nudi delle celebrities, cantanti/band impensabili . Ecco i nostri guilty pleasures. 

Mi manca vederlo arrivare la mattina. Mi manca tanto che mi tiri le guance chiamandomi Guanciotte. O che arrivi da dietro e mi infili le dita nel naso. Mi manca il nostro toast farcito diviso a metà per colazione.
Mi manca.

Continuare a scrivere di trucchi e non raccontarvi di lui, non sarebbe giusto. 
Non sarebbe stato giusto non parlarvi di lui...

Euge era un 'devotissimo' di David Bowie. Ecco il perché della foto. 
Questo spazietto è dedicato a te. Volevo che anche qui ci fosse un tuo ricordo e volevo ringraziarti per tutto. 
Ho un sacco di cose da raccontarti, quando ci vedremo, ti aggiornerò su tutto. Promesso.

Il prossimo post sarà più leggero, promesso. E scusatemi se vi sembra un post ripetivo e sconnesso. Sono settimane che provo a pensarlo. Ma forse scriverlo di getto è stata la cosa migliore.

Intanto vi lascio con una bellissima canzone, Space Oddity.


Vi mando un bacione grande e spero di non avervi intristite troppo. Spero possiate capirmi, ma ne avevo proprio bisogno.

Grazie.

2 commenti:

  1. Ti capisco benissimo. Specialmente sul limite di non riuscire a raccontare come ci si sente o anche solo a esternare i proprio sentimenti specialmente se delicati o legati al dolore. Mi dispiace molto per quello che stai vivendo e mi dispiace che tu abbia dovuto perdere un grande amico. Ritengo l'amicizia un dono grandissimo e raro. Ancora più dell'amore. Hai fatto un bellissimo omaggio a Eugenio. Ti abbraccio forte.

    RispondiElimina
  2. Splendido doppio tributo, non ho potuto fare a meno di aprire e di leggere. Non poteva che essere una bellissima persona se amava David Bowie :')

    RispondiElimina

Ricevere commenti è sempre bello... per cui vi ringrazio!
Evitate, però, il follow4follow o di scrivere commenti o link per farvi seguire. Inoltre tutti i commenti offensivi (a me o ad altri) verranno rimossi.
Rispettate il mio spazio così come io rispetto il vostro. Grazie :)